Comune di San Sperate - Comunicazione - 101/2021

Attivazione punto vaccinale mobile a San Sperate - data di avvio mercoledì 9 giugno 2021-

Oggetto: Attivazione punto vaccinale mobile a San Sperate - data di avvio mercoledì 9 giugno 2021-

Anno
2021
Settore
Istituzionale
Tipo
Comunicazione
Numero
101
Data Inizio Pubblicazione
05/06/2021
Data di scadenza
Validato e pubblicato da
Enrico Collu

Operativo il Punto Vaccinale Mobile “Ad Adiuvandum” di San Sperate.

Avvio: mercoledì 9 giugno 2021 (proseguirà con altri tre appuntamenti in data che renderemo note a conclusione del primo)

Orari vaccinazioni: dalle ore 9.30 alle ore 17.30

Dove: presso i locali del centro diurno per anziani sito in via Sicilia angolo Giovanni XXIII

Come prenotarsi: chiamare il nr. Telefonico 348 8405480 a partire dalle ore 10.00 di lunedì 7 giugno

chi può vaccinarsi in questo punto mobile: esclusivamente i residenti a San Sperate per le categorie che saranno individuate di volta in volta.

 

Perché nasce un punto vaccinale a San Sperate?

L’obiettivo principale che, insieme ai nostri medici e la rete Ad Adiuvandum, ci siamo posti affrontando mille difficoltà e superando tanti ostacoli, è quello di raggiungere tutti gli over 70 e le persone con particolari difficoltà o esigenze che ancora non hanno ricevuto in alcuni casi nemmeno la prima dose di vaccino e completare questa fascia.

Priorità quindi alle persone che non si possono spostare o che non hanno le dotazioni tecnologiche o conoscenze adeguate per poter effettuare le prenotazioni. Altre che, pur essendo prenotate, ancora non sono riuscite ad ottenere una data per potersi vaccinare. E’ anche possibile che qualcuno dei nostri anziani non si senta di affrontare questo passo in un luogo poco familiare e per questo essere accolti nel proprio paese, dai propri medici, può infondere sicurezza e aiutare chi ha difficoltà, anche psicologiche, ad affrontare questo passo.

In quest’ottica sarà possibile vaccinare anche familiari conviventi di questi soggetti e che sono di supporto alla malattia e si impegnano nelle attività quotidiane di cura del loro caro (caregiver). In questo caso oltre l’abituale documentazione dovranno essere in possesso della fotocopia della Legge 104 e consegnarla insieme alla documentazione richiesta di default.

Sarà possibile vaccinare anche altre categorie?

Essendo quattro gli appuntamenti previsti a San Sperate, una volta raggiunto l’obiettivo principale si passerà alla vaccinazione anche di altri soggetti seguendo le priorità che verranno individuate (a partire dalle fasce d’età o categorie di lavoratori particolarmente esposte al rischio).

Si consiglia pertanto che chi ha già prenotato presso gli hub vaccinali classici prosegua quel percorso o chi non ha problemi a spostarsi a farlo tramite le prenotazioni presso gli stessi hub vaccinali. Come spiegavo precedentemente infatti il nostro vuol essere un punto vaccinale di supporto e non sostitutivo agli hub per questioni di “semplice comodità” è un servizio rivolto soprattutto alle persone che hanno maggiori difficoltà.

Perdonatemi se per maggior chiarezza preciso ancora una volta che: seppur non esista alcun obbligo formale ad aprire un punto vaccinale mobile a San Sperate, questa iniziativa è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale di San Sperate, dalla rete Ad Adiuvandum e dai nostri medici di base (senza i quali non si sarebbe potuto organizzare nulla), supportata con convinzione dai nostri volontari pro bono e dalle associazioni di protezione civile e volontari del soccorso. Infatti per tutti le vaccinazioni sono previste negli hub individuati dall’ATS mentre questa iniziativa nasce in pieno spirito collaborativo con ATS e non intendiamo assolutamente essere un’alternativa ma un supporto.

-IMPORTANTE-

Per poter effettuare i vaccini occorre arrivare al punto vaccinale muniti di:

-              TESSERA SANITARIA

-              DOCUMENTO DI IDENTITÀ

-              MODULO DI Anamnesi già compilato, (vi consigliamo per la compilazione di rivolgervi al vostro medico di famiglia).

-              VERBALE DI INVALIDITÀ PER I DISABILI GRAVI

-              DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE LA PATOLOGIA PER I FRAGILI E FRAGILISSIMI (esenzione, documentazione clinica)

Senza questi documenti nessuno potrà accedere al punto vaccinale.

I moduli saranno disponibili anche all'ingresso del Municipio nelle apposite cassette (come è avvenuto per i test sierologici) e presso i medici di famiglia.

La documentazione è scaricabile grazie agli allegati presenti nella comunicazione.

 

 Informazioni generali sulla campagna vaccinale Ad Adiuvandum

La nostra campagna nasce a seguito dell'accordo sottoscritto dalla Rete di Solidarietà Sociale Ad Adiuvandum con l’Assessorato Regionale della Sanità ad integrazione del Protocollo d'intesa del 29 giugno 2020 con la collaborazione del Ministero della Difesa a supporto del Piano Vaccinale dell'ATS. 

La rete Ad Adiuvandum è composta dal gruppo Unione Sarda, l'Associazione Amici di Sardegna uniti contro Covid 19, Sarda Bellezza, Fondazione Sardegna, Università di Cagliari, Protezione civile, volontari del soccorso, Curia di Cagliari, Parrocchie, Autonomie scolastiche, Distretto 2080 del Rotary, Organizzazioni sportive, Terzo settore, Professioni sanitarie, Organizzazioni datoriali e sindacali e tanto altro.

Il punto vaccinale di San Sperate si basa in primo luogo della fondamentale collaborazione dei nostri medici di base e infermieri che operano “pro bono”, della nostra protezione civile, dei volontari della protezione civile e del personale del Comune di San Sperate e naturalmente dell’esercito.

Tutte le attrezzature e i presidi sanitari utili ad attivare Punti Vaccinali sono stati reperiti grazie alla raccolta fondi e ai contributi dati anche dal nostro Comune e messi a disposizione dalla Rete di Solidarietà sociale Ad Adiuvandum Mobili integralmente.

Il nostro Punto Vaccinale, come tutti quelli Ad Adiuvandum, è completamente pro bono, la sua organizzazione non è semplice e le difficoltà non mancheranno.

 

Colgo l’occasione per iniziare a ringraziare tutti i nostri medici di base, in pensione o che operano in paese, gli infermieri, i volontari e i collaboratori comunali che, con spirito di sacrificio e generosità, stanno dando pro bono il loro fondamentale contributo.

Senza di loro niente sarebbe stato possibile, grazie di cuore.

Il Sindaco

Enrico Collu

Documenti allegati
Documenti allegati
Modulo di consenso San Sperate.pdf (51 KB)
scheda_anamnestica_v_2.pdf (449.07 KB)
informativaconsensoinformato.pdf (657.34 KB)
autocertificazionecaregiver.pdf (223.14 KB)
Torna all'elenco

Attenzione!
Per l'utilizzo (visualizzazione, stampa, ricerca, etc.) dei documenti pubblicati, è necessario avere installati sul proprio computer, gli appositi programmi di visualizzazione. Per poterli scaricare liberamente è sufficiente portarsi alla pagina Programmi utili del portale comunale e seguire le istruzioni riportate.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto