Comune di San Sperate - Comunicazione - 118/2020

Nuova guarigione da Covid-19 e nuovo caso di positività --- Aggiornamento del 13 ottobre 2020

Oggetto: Nuova guarigione da Covid-19 e nuovo caso di positività --- Aggiornamento del 13 ottobre 2020

Anno
2020
Settore
Istituzionale
Tipo
Comunicazione
Numero
118
Data Inizio Pubblicazione
13/10/2020
Data di scadenza
Validato e pubblicato da
Enrico Collu

Aggiornamento situazione Covid-19 di martedì 13 ottobre 2020

L’ATS ha inviato comunicazione di un nuovo caso di positività al Covid-19 collegato a uno dei casi precedenti e nel contempo la comunicazione di una guarigione di un soggetto interessato nei mesi precedenti.

Rimangono così sempre 25 i casi di positività attualmente in essere a San Sperate, tutto questo mentre rimaniamo in attesa dell’esito di altri tamponi e le guarigioni del post lock down salgono a quattro. 

Riepilogo alla data del 13/10/2020

Post lock down

25 persone positive

4 persone guarite

Ante lock down

8 persone guarite

Casi totali dall’inizio dell’emergenza sanitaria a oggi

37 persone risultate positive al Covid-19

La situazione, come ho già scritto, ci dice che dobbiamo essere preoccupati e attenti ma non terrorizzati e disfattisti, non è assolutamente il caso, vi invito quindi a rimanere tranquilli. È sufficiente seguire con attenzione e scrupolo alcune semplici regole di protezione individuale e di igiene, evitare i contatti personali per limitare in modo efficace la diffusione del virus e, nel contempo, continuare la nostra vita senza doverci per forza fasciare la testa prima di averla rotta.

I nostri casi sono riconducibili a situazioni note e monitorate dall’ATS e non sussistono casi non tracciati. Le persone interessate sono tutte in isolamento domiciliare, tranne tre in ricovero ospedaliero, e nessuno ha condizioni di salute che possano destare particolari preoccupazioni. I contatti sono stati tracciati e posti in quarantena obbligatoria. Non ci sono a oggi casi riconducibili direttamente a famiglie i cui figli frequentano le nostre scuole, quindi non esistono motivi di preoccupazione tali che portino alla chiusura, anche temporanea, delle stesse in questa fase. Inoltre non ritengo ci siano condizioni tali per attuare ulteriori restrizioni oltre quelle previste dal DPCM che è stato pubblicato oggi.

Ove ovviamente possibile si raccomanda l’utilizzo alle aziende, pubbliche e private, del lavoro agile (smart working) e del contatto con l’utenza tramite appuntamento o per via telematica.  

Si raccomanda inoltre, per cortesia, di non saltare a conclusioni affrettate su chi è o non è interessato a quarantena obbligatoria o isolamento dovuto a positività per Covid-19 come sta succedendo. Le persone interessate sono segnalate e monitorate dalle autorità e seguite dall’ATS.  Ci sono quelli a cui poco importa e accettano serenamente la loro situazione tanto da poterne parlare liberamente, ma anche altri che gradirebbero un po’ di solidarietà e di supporto, soprattutto di non sentirsi come degli emarginati o “ricercati”. Pensiamo piuttosto che potrebbe capitare a ciascuno di noi e di conseguenza cerchiamo di fare la nostra parte nel rispetto delle norme e del prossimo, atteggiamento sicuramente più utile per tutta la comunità.

Il Sindaco

Enrico Collu

Torna all'elenco

Attenzione!
Per l'utilizzo (visualizzazione, stampa, ricerca, etc.) dei documenti pubblicati, è necessario avere installati sul proprio computer, gli appositi programmi di visualizzazione. Per poterli scaricare liberamente è sufficiente portarsi alla pagina Programmi utili del portale comunale e seguire le istruzioni riportate.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto