Comune di San Sperate - Comunicazione - 48/2022

Prescrizioni antincendio e prevenzione 2022 - Ordinanza del Sindaco nr. 11/2022 - Pulizia, cura e manutenzione fondi

Oggetto: Prescrizioni antincendio e prevenzione 2022 - Ordinanza del Sindaco nr. 11/2022 - Pulizia, cura e manutenzione fondi

Anno
2022
Settore
Istituzionale
Tipo
Comunicazione
Numero
48
Data Inizio Pubblicazione
12/05/2022
Data di scadenza
Validato e pubblicato da
Servizio Informatico Comunale

Il SINDACO ORDINA per le motivazioni descritte nell'ordinanza (vedere allegato), ai proprietari, ai conduttori e ai detentori a qualsiasi titolo di terreni appartenenti a qualunque categoria d’uso del suolo, siano di proprietà di Enti pubblici o di privati (soggetti giuridici o persone fisiche), nonché ai responsabili di cantieri edili e stradali, ai responsabili di strutture artigianali e commerciali, con annesse aree pertinenziali private, di procedere agli interventi di pulizia di seguito elencati, che dovranno essere comunque tutti effettuati ciclicamente in modo da garantire la perfetta pulizia e manutenzione dei luoghi, in ogni caso ENTRO E NON OLTRE IL 1° GIUGNO 2022, e successivamente, ogni qualvolta necessario consistenti in:

  • Sfalcio dell’erba, regolazione delle siepi, taglio di piante, di rami, del fieno, delle sterpaglie e della vegetazione incolta e sfalcio di tutta la vegetazione secca anche in aree coltivate, ricadenti nella proprietà privata e pubblica, ricadenti nel territorio comunale;
  • Regolazione delle siepi, taglio di rami delle alberature e piante e rimozione dello sfalcio, nonché dei rifiuti, nelle aree private e pubbliche site nelle vicinanze di abitazioni, ed in particolare nelle aree private prospicienti o che aggettano su strade ed aree pubbliche o di uso pubblico, a tutela della viabilità e della fruizione delle stesse;
  • Rimozione dello sfalcio e dei tagli, dalle aree di cui ai precedenti punti e conseguente smaltimento e conferimento (o riciclo) secondo le modalità previste per legge;
  • Manutenzione, pulizia e spurgo, con eventuali opere di risagomatura, dei fossi e dei canali di scolo e delle cunette, così da favorire il regolare deflusso delle acque stesse e la loro immissione nei fossi e/o scarichi principali.


Il SINDACO AVVERTE  che in caso di inadempimento, salvo che il fatto non costituisca reato, o violazione a leggi e regolamenti statali e regionali, l’applicazione ai contravventori della sanzione amministrativa prevista dall’art. 49 del Regolamento Comunale di Gestione dei Rifiuti urbani e assimilati (DCC n. 4 del 11/04/2007), e degli importi per il pagamento in misura ridotta (DGC n. 210 del 29/09/2011), pari a € 500,00. Le violazioni alle Prescrizioni Regionali antincendio saranno punite a norma dell’art. 10 della L. 353/2000, che prevede l’applicazione della sanzione amministrativa del pagamento di una somma non inferiore a euro 1.032,00 e non superiore a euro 10.329,00.

Il SINDACO INFORMA che avverso il presente provvedimento chiunque interessato può presentare ricorso giurisdizionale al TAR della Sardegna entro 60 giorni dalla notifica/pubblicazione del provvedimento nei modi e nei termini previsti dalla Legge, oppure Ricorso Straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla notifica/pubblicazione del provvedimento.

Maggiori informazioni nella documentazione allegata.

Il Sindaco
Dott. Enrico COLLU

 

Documenti allegati
Documenti allegati
Ordinanza del Sindaco nr. 11/2022 12/05/2022 (325.49 KB)
Torna all'elenco

Attenzione!
Per l'utilizzo (visualizzazione, stampa, ricerca, etc.) dei documenti pubblicati, è necessario avere installati sul proprio computer, gli appositi programmi di visualizzazione. Per poterli scaricare liberamente è sufficiente portarsi alla pagina Programmi utili del portale comunale e seguire le istruzioni riportate.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto