Anno 2024

Come da indicazioni del Decreto Legislativo 33/2013, e successive modificazioni/integrazioni, in questa sezione sono disponibili le informazione relative a "Indicatore di tempestività dei pagamenti - anno 2024".

Riferimenti normativi: Art. 33 - D. Lgs. n. 33/2013 modificato dall'Art. 29- D. Lgs. n. 97/2016


Criterio #1: Indicatore tempestività dei pagamenti D.P.C.M. 22/09/2014 art. 9, comma 2

 

Descrizione: Media ponderata dei tempi di pagamento (somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura (30 giorni.) o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nell'anno).
Valori:

 

I° TRIM. 2024 II° TRIM. 2024 III° TRIM. 2024 IV° TRIM. 2024
6,16 giorni      

 


Criterio #2: Indicatore annuale di tempestività dei pagamenti D.P.C.M. 22/09/2014 art. 9 comma 2
Descrizione: Media ponderata dei tempi di pagamento (somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura (30 giorni.) o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nell'anno).

Valore per anno 2024: IN VALUTAZIONE

Data di ultima modifica: 25/06/2024

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto