Anno 2009

Nel computo delle assenze sono stati calcolati i giorni di mancata presenza lavorativa verificatasi a titolo di malattia, ferie, aspettativa,  maternità, astensione facoltativa, congedo parentale, malattia figli, sciopero, assenza ingiustificata, infortunio, permessi vari (legge 104, avis, allattamento, matrimonio, lutto, protezione civile, esami, studio 150 ore, permessi sindacali).
Non vanno computati i permessi retribuiti fruiti a ore, ovvero i permessi personali soggetto a recupero, a meno che non integrino un'assenza di una intera giornata lavorativa (Circolare n° 5/09 Funzione Pubblica).

Data di ultima modifica: 05/01/2017



Visualizza in modalità Desktop