Contributi Nefropatici

Descrizione
E’ un sussidio concesso dalla Regione, attraverso il comune , ai cittadini nefropatici residenti in Sardegna e sottoposti a trattamento dialitico, esteso anche ai trapiantati di fegato, cuore e pancreas, sotto forma di:

  • Assegno mensile
  • Rimborso spese viaggio e di soggiorno per coloro che si sottopongono a trattamento di dialisi necessariamente presso presidi di dialisi nell’ambito ospedaliero, extra ospedaliero e domiciliare ubicati in comuni diversi da quello di residenza
  • Contributo ai nefropatici che si sottopongono ad intervento di trapianto renale, oltre al rimborso delle spese di viaggio o di trasporto e di soggiorno sostenute dai nefropatici per raggiungere il centro ove si esegue la tipizzazione e/o l’intervento
  • Contributi forfetari per le spese di approntamento dei locali per il trattamento dialitico, per le spese di consumo di energia elettrica, di acqua e di consumo telefonico, sostenuto dai nefropatici sottoposti al trattamento dialitico

Le domande compilate su appositi moduli, devono essere presentate all’Ufficio dei Servizi Sociali (1° piano).
Il sussidio viene liquidato mensilmente con Determina del responsabile del Servizio.
 

Note procedurali
La domanda deve contenere:

  • Le generalità del richiedente, Codice Fiscale
  • Certificato rilasciato dal responsabile del presidio di dialisi (mensile)
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione, da cui risulti per il richiedente l’insussistenza del diritto a rimborsi, per lo stesso titolo, da parte di Enti previdenziali o assicurativi
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione della composizione del nucleo familiare e del reddito complessivo percepito al netto delle ritenute di legge

 

Normativa di riferimento

Data di ultima modifica: 05/01/2017



Visualizza in modalità Desktop