Certifigaus

Certifigaus

Unu de is traballus de s'Ofìtziu de sa Lìngua Sadra est a tradusi in sadru sa modulìstiga scrita in italianu. Est unu traballu mannu meda, de cantidadi e de calidadi, ca is fòrmulas medas bortas funt in burocratesu e funt parti de unu mundu atesu meda de sa curtura sarda cumenti dd'eus connota fintzas a oi.

S'Ofìtziu de sa Lìngua Sarda de su Comunu de Santu Sperau at aprontau custus mollus po fai is auto-certificaus, cumenti ddu permitit sa lei de su Stadu, sa 482/99, chi narat de manera crara chi fait a bortai in sardu, calichisiat documentu de s'aministratzioni, amentendisì, perou, chi s'efetu de lei, dda donat sa parti italiana sceti. In sa setzioni in bàscius fait a agatai is mollus de s'anàgrafi chi fait a imperai po calichisiat arrexoni aministrativa.

Custu est s'artìculu 8 de sa Lei 482/99 chi narat cumenti est sa chistioni:
"Nei comuni di cui all'articolo 3, il consiglio comunale puó provvedere, con oneri a carico del bilancio del comune stesso, in mancanza di altre risorse disponibili a questo fine, alla pubblicazione nella lingua ammessa a tutela di atti ufficiali dello Stato, delle regioni e degli enti locali nonché di enti pubblici non territoriali, fermo restando il valore legale esclusivo degli atti nel testo redatto in lingua italiana".


Visualizza in modalità Desktop