Oggetto Repubblica Nomade – Cammino a Cuncordu
Maggiori dettagli

L’Associazione Culturale Repubblica Nomade, nata nel 2011 con un processo spontaneo di aggregazione di scrittori, tra cui Antonio Moresco, che hanno voluto condividere l’idea che fosse venuto il momento di rompere l’incantesimo e di riprendere il movimento, conosciuta per l’organizzazione di “Cammini” organizzati attraverso l’Italia e l’Europa, per il 2015, ha ideato il progetto di attraversare a piedi la nostra isola con tappa anche a San Sperate.

Dopo aver progettato e realizzato i percorsi:

  • “Cammina cammina” da Milano a Napoli Scampia nel 2011;
  • “Stella d’Italia” un multi-cammino in partenza da Genova, Venezia, Roma, Reggio Calabria e Santa Maria di Leuca, converso infine su L'Aquila il 5 Luglio 2012;
  • “Freccia d’Europa” da Mantova al Parlamento Europeo di Strasburgo nel 2013;
  • “Repubblica Nomade” cammino in Sicilia nel 2014,

nel 2015 si terrà “Cammino a Cuncordu. Sardegna: il nostro cuore, la nostra anima, la nostra gemma, la nostra cruna”.

“Cammino a Cuncordu” partirà domenica 31 maggio da Portoscuso, attraverserà il Sulcis e le sue miniere, proseguirà verso Cagliari, poi Sarrabus Gerrei, Sarcidano, Mandrolisai, l’area di Cabras, Montiferru, Barbagia e terminerà a Gavoi dove, al Festival “L’Isola delle storie”, racconteranno le loro esperienze vissute nel progetto “Repubblica Nomade”.

Durante il percorso, mercoledì 3 giugno, la comitiva sarà ospite del nostro paese dove, i "camminatori", saranno lieti di incontrare gli Amministratori, gli Artisti, i Rappresentanti delle Associazioni Culturali, Sportive, Imprese, Cooperative e tutte le altre personalità della nostra comunità.

Per saperne di più:

Sito internet di Repubblica Nomade

Pagina Facebook di Repubblica Nomade

 


Torna all'elenco


Attenzione!
Per l'utilizzo (visualizzazione, stampa, ricerca, etc.) dei documenti pubblicati, è necessario avere installati sul proprio computer, gli appositi programmi di visualizzazione. Per poterli scaricare liberamente è sufficiente portarsi alla pagina Programmi utili del portale comunale e seguire le istruzioni riportate.


Visualizza in modalità Desktop