Tempi medi di erogazione dei servizi

Come da indicazioni del Decreto Legislativo 33/2013, e successive modificazioni/integrazioni, in questa sezione sono disponibili le informazione relative a "Tempi medi di erogazione dei servizi".

Riferimenti normativi:
Art. 32 - D. Lgs. n. 33/2013 modificato dall'Art. 28 - D. Lgs. n. 97/2016


Nelle more di attivare il controllo di gestione, non attivato in quanto il bilancio dell'Ente è stato approvato addì 19 Settembre 2013, non è possibile calcolare i tempi medi di erogazione e dare tutti i dati dei costi contabilizzati evidenziando quelli effettivamente sostenuti. Pertanto ci si limita a contabilizzare i costi generali dei servizi facendo un quadro di raffronto tra quelli sostenuti nel 2012 (come da Conto Consuntivo) e quelli previsti nel 2013 nonchè sostenuti fino ad oggi.

 

Si precisa che l'Ente, sulla base della propria dotazione organica, nonostante fortemente insufficente perchè in continua crescita demografica con rilevante territorio a destinazione prevalentemente agricolo, di media eroga i servizi a istanza degli utenti nei tempi strettamente necessari all'istruttoria, come preciso obbiettivo dell'Amministrazione a soddisfazione dell'utente/cittadino. Tutti i procedimenti seguono la suddetta regola generale tranne quelli per i quali è necessaria un'istruttoria più accurata, come caso particolare e non di routine.

Resta evidente che appena l'Ente si doterà di specifico regolamento e del suddetto controllo di gestione, si potranno calcolare con esattezza i tempi medi di erogazione.


Visualizza in modalità Desktop