Indicatore di tempestività dei pagamenti

Come da indicazioni del Decreto Legislativo 33/2013, e successive modificazioni/integrazioni, in questa sezione sono disponibili le informazione relative a "Indicatore di tempestività dei pagamenti".

Riferimenti normativi: Art. 33 - D. Lgs. n. 33/2013 modificato dall'Art. 29- D. Lgs. n. 97/2016



Le pubbliche amministrazioni pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato:   indicatore di tempestivita' dei pagamenti, come indicato all'articolo 33 del Decreto Legislativo 33/2013.

Indicatore di tempestività dei pagamenti
(Indicatore dei tempi medi di pagamento relativi alle forniture di beni, servizi e lavori)

Indicatore

Decrizione

Valore

Anno

Media aritmetica tempestività pagamenti

Media aritmetica dei tempi di pagamento (tempo intercorso tra la ricezione della fattura e l'emissione del relativo mandato)

14 giorni effettivi
(compresi i festivi)

2013

Media ponderata tempestività pagamenti

Media ponderata dei tempi di pagamento (somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura (30 giorni.) o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nell'anno 2014).
Sono state escluse dal calcolo soltanto le fatture relative agli aggi per riscossione delle entrate in quanto vengono trattenuti direttamente dalle somme dovute dagli stessi esattori (A.I.P.A. e Nivicredit).
Sono invece inclusi, ai fini della semplificazione del calcolo, i pagamenti derivanti da pignoramenti per i quali il ritardato pagamento non è sicuramente addebitabile alla tempestività dell'attività dell'Ente.

13 giorni effettivi (compresi i festivi)

2014

Indicatore  trimestrale di tempestività dei pagamenti D.P.C.M. 22/09/2014 art. 9, comma 2

Media ponderata dei tempi di pagamento (somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura (30 giorni.) o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nell'anno).

21 giorni

I
TRIMESTRE 2015

21 giorni II TRIMESTRE 2015
17 giorni III TRIMESTRE 2015
4 giorni IV TRIMESTRE 2015
Indicatore annuale di tempestività dei pagamenti D.P.C.M. 22/09/2014 art. 9 comma 1 Media ponderata dei tempi di pagamento (somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura (30 giorni.) o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nell'anno). 14 giorni 2015
Indicatore  tempestività dei pagamenti D.P.C.M. 22/09/2014 art. 9, comma 2 Media ponderata dei tempi di pagamento (somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura (30 giorni.) o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nell'anno). 14,60
giorni
I
TRIMESTRE 2016
17,52
giorni
II
TRIMESTRE 2016
18,74
giorni
III
TRIMESTRE 2016
12,63
giorni
IV° TRIMESTRE 2016
Indicatore annuale di tempestività dei pagamenti D.P.C.M. 22/09/2014 art. 9 comma 1 Media ponderata dei tempi di pagamento (somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura (30 giorni.) o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nell'anno).

16,16
giorni

2016
Indicatore  tempestività dei pagamenti D.P.C.M. 22/09/2014 art. 9, comma 2 Media ponderata dei tempi di pagamento (somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura (30 giorni.) o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nell'anno). 16,73
giorni
I
TRIMESTRE 2017
  II
TRIMESTRE 2017
  III
TRIMESTRE 2017
  IV
TRIMESTRE 2017

 

Allegati:

 

Legislazione

  • Decreto legislativo n. 33/2013, articolo 33
  • Decreto legge 66/2014
  • convertito, con modificazioni, dalla legge 89/2014 -
     -Articolo 8 (Trasparenza e razionalizzazione della spesa pubblica per beni e servizi), il comma 1 prevede che le amministrazioni pubbliche pubblichino sui propri siti istituzionalii dati relativi alla spesa di cui ai propri bilanci preventivi e consuntivi e l’indicatore di tempestività di pagamenti.
    - Articolo 47 - Concorso delle province, delle città metropolitane e dei comuni alla riduzione della spesa pubblica - DECRETO 8 maggio 2014 -Certificazione relativa al concorso delle provincie e dei comuni alla riduzione della spesa pubblica (entro il 31 maggio, per l’anno 2014, ed entro il 28 febbraio per ciascuno degli anni dal 2015 al 2017).
  • Decreto del Presidente del consiglio dei ministri  22 settembre 2014 - Definizione degli schemi e delle modalita' per  la  pubblicazione  su internet dei dati relativi alle entrate  e  alla  spesa  dei  bilanci preventivi e consuntivi e dell'indicatore  annuale  di  tempestivita' dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni.
    A decorrere dall'anno  2015, le pubbliche amministrazioni  pubblicano l’indicatore di tempestività di pagamenti,  anche con cadenza trimestrale.

Ultimo aggiornamento:venerdì 21 aprile 2017

Data di ultima modifica: 02/05/2017


Visualizza in modalità Desktop