Compostaggio domestico

Compostaggio domestico

L’Amministrazione comunale favorisce la pratica del COMPOSTAGGIO DOMESTICO per l’autosmaltimento del rifiuto organico con l’assegnazione di compostiere in comodato d’uso e relativo sconto sulla tassa rifiuti a tutti gli aderenti (aventi requisiti) il progetto di compostaggio così come precisato nel BANDO  PER  L’ASSEGNAZIONE DI100 COMPOSTIERE PER USO DOMESTICHE (Prot. 13364 del 31/10/2008 - disponibile in allegato).

 

Di cosa si tratta?
Il COMPOSTAGGIO DOMESTICO è una delle forme più concrete di partecipare alla riduzione e trasformazione dei rifiuti da parte dei singoli individui e delle famiglie. Attraverso questa “pratica” si gestisce in proprio lo smaltimento del rifiuto organico prodotto nella propria  abitazione.
Per praticarlo è sufficiente disporre di una compostiera da posizionare nel giardino di casa.
Non si tratta nient’altro che di versare in questo contenitore, mano a mano che si producono, gli scarti organici domestici prodotti in cucina e nel giardino casalingo La trasformazione degli scarti avviene in modo naturale.
Il prodotto che si ottiene è un terriccio organico che potrà essere utilizzato nel orto/giardino della stessa casa per fertilizzare piante, fiori, ortaggi.

 



Visualizza in modalità Desktop